Dizionari Gastronomici di Inglese - L'Angolo del Traduttore

Vai ai contenuti

Menu principale:

Dizionari Gastronomici di Inglese

Quelli che seguono sono i più importanti dizionari gastronomici bilingui inglese-italiano-inglese disponibili nelle librerie italiane più rifornite.
La lista non intende essere completa. Si sono inoltre evitati quelli fuori catalogo o di minore importanza. Per i prezzi, fare riferimento al sito internet della casa editrice.

Dizionario gastronomico
dizionario inglese-italiano-inglese
a cura di Edigeo
Zanichelli

Dizionario di dimensioni ridotte ben fatto e completo.
Qui di seguito viene riportata la prefazione che introduce l'opera.

L’Italia è una terra ricca di storia e tradizioni gastronomiche derivanti dal continuo sovrapporsi di popolazioni e culture che nei secoli si sono mescolate.
Posta al centro del Mediterraneo, ponte tra nord e sud, terra conquistata ma anche terra di esploratori e mercanti, è il territorio ideale per lo sviluppo di una straordinaria contaminazione di ingredienti e sapori: il merluzzo del mare del Nord che, come baccalà, dà il meglio di sè a Venezia, la Wiener Schnitzel che diventa la celeberrima cotoletta a Milano, il cuscus di pesce che dal Maghreb trionfa a Mazara del Vallo.
Idee, popoli e ricette viaggiano e si mescolano: la cucina internazionale oggi non è più l’aristocratica ed elitaria grande cucina francese ma un lessico comune in cui pizza, sashimi, empanadas, shish kebab, cassoulet e paella hanno la stessa dignità.
Ma proprio questa internazionalizzazione richiede di avere solide radici per non scivolare verso un appiattimento dei gusti: la tradizione italiana possiede e difende tali radici: ne sono un segnale le centinaia di varianti regionali della nomenclatura di carni, pesci, verdure e ricette che qui trovano ospitalità.
Questo Dizionario Gastronomico è infatti dedicato alla cucina italiana con una grande apertura agli ingredienti e ai piatti che hanno trovato cittadinanza ovunque. In particolare è uno strumento destinato a un pubblico internazionale che voglia districarsi nella straordinaria complessità di questa materia che come poche abbina un forte radicamento locale a una vocazione universale.
Compilare un’opera di questo tipo è un lavoro lungo, complesso e non esente da errori: la consueta nota che si aggiunge nelle prefazioni delle opere di riferimento, con la quale si chiede al lettore di perdonare errori e omissioni, invitandolo altresì a segnalarli alla redazione, mai come in questo caso risulta necessaria.


Le caratteristiche principali sono:

  • 432 pagine
  • 18 000 voci
  • 1300 preparazioni e ricette della cucina italiana
  • 169 nomi di cocktail
  • 300 nomi regionali italiani di ingredienti: carni, pesci, formaggi, verdure, frutta

Il dizionario è disponibile soltanto in formato cartaceo; è senza dubbio un tascabile da portare all'estero per evitare di restare a digiuno.
Esiste anche la possibilità di consultarlo online, sul sito della Zanichelli, previa registrazione e pagamento di una licenza annuale.
 
Torna ai contenuti | Torna al menu